logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Villaverla

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Calendario

Calendario eventi
« Dicembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       
Contenuto

Assistenza Domiciliare

Cos’è?
Il servizio di assistenza domiciliare è un servizio che ha per oggetto interventi rivolti a persone o a nuclei familiari che, in particolari condizioni legati all’età, allo stato di salute o a situazioni di disagio sociale, non sono in grado – anche temporaneamente – di far fronte alle proprie esigenze di carattere personale e domestico. L’obiettivo principale è quello di contrastare o, comunque, ritardare al massimo l’istituzionalizzazione e l’emarginazione delle persone anziane, degli inabili in età lavorativa e delle famiglie con minori in situazione di difficoltà, favorendone per quanto possibile, la permanenza all’interno del proprio ambiente familiare.

Il Servizio di Assistenza Domiciliare assicura all’assistito, attraverso l’adozione di adeguati strumenti di valutazione del bisogno, interventi che consentono, nel rispetto delle diversità, delle caratteristiche individuali e del principio di autodeterminazione di ciascuno, di conservare le abitudini quotidiane, di mantenere ma anche potenziare e valorizzare le relazioni affettive, familiari e sociali che sono indispensabili per vivere in maniera autonoma.

In base al reddito familiare viene stabilito un contributo economico per il servizio e il relativo importo.

A chi è rivolto?
Il servizio di assistenza domiciliare è rivolto a tutte le persone residenti nel territorio comunale, che sono in difficoltà a causa di una riduzione temporanea o permanente dell’autonomia personale, e, in particolare:

  1. gli anziani che si trovano a rischio di compromissione dell’autosufficienza, ovvero in condizioni di dipendenza assistenziale in quanto affette da patologie croniche e/o in condizioni di disabilità temporanea o permanente; 
  2. le persone con situazioni di handicap, invalidità o disturbi del comportamento;
  3. le persone che vivono in situazioni di grave marginalità ed isolamento sociale;
  4. le famiglie con minori in situazioni di disagio sociale, il cui grado viene documentato da apposite relazioni del Servizio Tutela Minori dell’azienda Ulss n 4 che gestisce i casi per delega.

Che servizi vengono svolti?
Il servizio di Assistenza Domiciliare comprende le seguenti prestazioni:

  1. cura e igiene della persona;
  2. mobilizzazione dell’anziano allettato;
  3. aiuto nella deambulazione sia all’interno che all’esterno dell’ambiente domestico;
  4. prestazioni igienico sanitarie di semplice attuazione, per le quali non è richiesto uno specifico titolo professionale, in collaborazione con i servizi sanitari, quali frizioni e massaggi antidecubito, assistenza per la corretta esecuzione delle prestazioni terapiche e farmacologiche, misurazione della temperatura corporea con esclusione delle prestazioni tipicamente infermieristiche;
  5. sostegno e stimolo psicologico nei confronti dell’assistito e del suo ambiente di vita per mantenere vive le residue forze di autosufficienza;
  6. lavanderia;
  7. trasporto in ambito comunale ed extra-comunale;
  8. in ambito domestico: disbrigo e riordino della casa, lavori di piccolo bucato, acquisto della spesa ed eventuale aiuto nella preparazione dei pasti, commissioni varie (pagamento bollette, acquisto farmaci, ecc.).

Come si attiva?
Il Servizio di Assistenza Domiciliare viene attivato di norma su richiesta dell’interessato mediante un appuntamento con l’Assistente Sociale (tel. 0445355543). Lo stesso può essere attivato su segnalazione di un familiare, di un vicino, del medico di medicina generale o del reparto ospedaliero, o di altri servizi.
E’ necessario presentare la seguente documentazione:

  1. domanda al Servizio Sociale del Comune su apposito modulo;
  2. documentazione relativa alla situazione economica del nucleo familiare (ISEE);

Cos’è il Piano di Assistenza Individualizzato?
Al momento dell’attivazione del servizio l’Assistente Sociale formula un Piano di assistenza individualizzato che deve essere concordato con l’interessato e/o con coloro che se ne prendono cura, anche in ragione dell’eventuale quota di partecipazione alla copertura dei costi del servizio.

Il Piano di Assistenza deve essere formulato sulla base degli effettivi bisogni e della peculiare situazione del richiedente risultanti dall’istruttoria, nonché sulla base della disponibilità delle risorse del Servizio di Assistenza Domiciliare Comunale e della rete dei servizi territoriali.

Il Piano di Assistenza viene poi condiviso e discusso all’interno dell’équipe di operatori addetti all’assistenza domiciliare, che lo attueranno con la supervisione dell’assistente sociale.

Piazza delle Fornaci, 1
P.Iva IT 00241700244
IBAN: IT13W0200860210000003487111
Codice Univoco Fatturazione Elettronica: UFY3B0
PEC: villaverla.vi@cert.ip-veneto.net