logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Villaverla

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
       
Contenuto

Il gemellaggio tenutosi a Villaverla

E’ stata la naturale conclusione di una serie di incontri di lunga data, la cerimonia di gemellaggio che si è tenuta fra sabato 23 e domenica 24 settembre scorso fra le comunità di Villaverla e di Tuglie, in provincia di Lecce.
Incontri cordiali, spettacoli folcloristici, celebrazione liturgica a Novoledo, cerimonia ufficiale nel municipio di Villaverla e partecipazione a un convivio festoso sono stati i principali momenti che hanno sancito l’amicizia e la collaborazione fra le due località pur così fra di loro distanti.

I primi contatti fra cittadini delle due borgate si erano avuti fin dal 1983, in occasione di un gemellaggio realizzato dalla FIDAS provinciale di Vicenza con la FIDAS di Lecce. In quella circostanza numerosi donatori di sangue di Villaverla hanno partecipato alla manifestazione, e fra loro il futuro sindaco di Villaverla Maria Elisabetta De Toni, che allora come assessore ha rappresentato l’Amministrazione Comunale di Villaverla nel corso della cerimonia.
Da quella data non tanto le relative Amministrazioni Comunali, quanto piuttosto i relativi gruppi di donatori hanno sempre mantenuto vivi i contatti e scambiate visite che, pur senza ufficialità, hanno sempre più rafforzato i legami e la collaborazione sia fra i gruppi stessi che fra i singoli donatori, con scambi di amicizie e reciproca ospitalità. Questi legami si sono maggiormente rafforzati quando alcuni cittadini di Tuglie si sono trasferiti ad abitare a Villaverla, fermandosi a svolgere fra noi la loro attività lavorativa.

Recentemente si sono svolti due importanti scambi: i due gruppi dell’associazione Donatori di Sangue hanno stretto tra loro a Villaverla un gemellaggio nel marzo del 2003; successivamente nel giugno 2005 si è svolto un altro incontro, stavolta a Tuglie, in occasione del 25° anniversario della fondazione della locale associazione FIDAS. Inoltre nel corso di quest’anno è stato rivolto un invito ufficiale all’Amministrazione di Tuglie, che ha partecipato alla cerimonia della inaugurazione della nostra nuova sede municipale.

Il gemellaggio fra Villaverla e Tuglie in questo contesto assume un significato particolare in quanto, proseguendo per la via già tracciata dai gruppi di donatori di sangue associati alla FIDAS, pone in diretto contatto due paesi dalle tradizioni, dagli usi, dai prodotti, dal clima notevolmente diversi, e questo incontro permette uno scambio culturale che abbraccia settori differenti ma sempre di notevole importanza sia dal punto di vista storico, che gastronomico, o culturale, o di esperienze di vita e di visione del mondo.

Si tratta di due realtà che ancor oggi presentano caratteristiche diverse: Tuglie, che è ancora caratterizzato da un’economia sostanzialmente agricola, è ancora molto legato alla tradizione, con forte attaccamento alla terra, alle manifestazioni folcloristiche, alla religiosità tradizionale che si manifesta anche con tipiche processioni per le contrade del paese; Villaverla, che dal secondo dopoguerra è andata lentamente perdendo il suo carattere prevalentemente agricolo e ha trasformato la propria economia, che oggi ha assunto caratteri di tipo industriale; e questo cambiamento ha comportato la scomparsa di tante tradizioni legate al mondo agricolo (rogazioni, tridui, ottavari, processioni ..) e ha anche assopito quell’affiatamento che legava un tempo tra loro gli addetti all’attività agricola, portando ad un individualismo più accentuato.

Ora l’avvicinare e il gemellare queste due differenti realtà risulta un completarsi reciprocamente, un incontrarsi per conoscersi più a fondo e quindi comprendersi con maggiore chiarezza, e un invito ad abbattere eventuali pregiudizi reciproci che impedirebbero di sentirci tutti figli della stessa umanità e membri della stessa nazione.
L’avvicinare gente del nord con gente del sud ci porta a familiarizzare, a creare nuove amicizie e intese, a rapportarci fra di noi con una più ampia apertura mentale.

I due paesi, pur se situati geograficamente in parti d’Italia assai lontane tra loro, sono comunque accomunati da valori saldi di solidarietà in una dimensione di grande umanità quale quella della donazione del sangue. In questi ultimi anni, grazie alla intermediazione delle rispettive Associazioni FIDAS, si è avuta la possibilità di instaurare relazioni di reciproco scambio, nella condivisione sincera di intenti comuni. Le due comunità continueranno di certo ad operare, come finora hanno fatto, con spirito di abnegazione, e cementeranno maggiormente il loro rapporto nel legame di relazione e amicizia che si è sancito con il gemellaggio.

Altre News

Avvisi

Piazza delle Fornaci, 1
P.Iva IT 00241700244
IBAN: IT 69 R 03069 60859 100000046003
Codice Univoco Fatturazione Elettronica: UFY3B0
PEC: villaverla.vi@cert.ip-veneto.net